Avvocato Nicola Ricciardi: nomine annullate di 767 dirigenti dell’Agenzia delle Entrate

Avvocato Nicola Ricciardi e la nomina annullata dei dirigenti dell'Agenzia delle EntrateLa notizia fa scalpore: il Tar Lazio, con sentenze 7636/2011 e 6884/2011, ha decretato nulle le nomine a dirigenti, presso diversi uffici delle Agenzie delle Entrate, di 767 funzionari (su circa 1.200) perché mancanti di alcuni requisiti di legge: infatti i dirigenti non hanno superato l’apposito concorso e non hanno i titoli idonei al conferimento della qualifica.

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 5451 del 18 novembre 2013, ha poi confermato la decisione del Tar rimettendo la questione alla Suprema Corte che ha il compito di accertare l’irregolarità delle nomine.

Da ciò deriva non solo l’inefficacia della nomina dei funzionari ma soprattutto cessa l’effetto degli atti da essi emessi; in altre parole un atto emesso da un dirigente pubblico che non ha la qualifica necessaria è nullo e se sono impugnati tempestivamente, perdono efficacia anche gli atti successivi (ad esempio iscrizioni a ruolo, cartelle esattoriali, atti della procedura esecutiva, misure cautelari ecc.), una notizia di cui hanno scritto l’Avvocato Alessio Foligno, il Dott. Luca Ferrini e l’Avvocato Nicola Ricciardi sul sito dell’Agiconsul, l’Associazione dei Giuristi e Consulenti Legali.

Avvocato Nicola Ricciardi: nomine annullate di 767 dirigenti dell’Agenzia delle Entrateultima modifica: 2014-06-17T16:16:12+00:00da nicolaricciardi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento